Boldrini: “noi donne discriminate e vittime di violenza sul web”

 

ROMA, 27 SET – “La Rete dà voce a milioni di persone e questo è bene. Ma spesso questa voce prende la forma della minaccia, dell’insulto, dell’intimidazione diventando un orizzonte senza limite. E le donne pagano spesso le conseguenze di questo. Noi donne siamo le principali vittime della violenza sul web“.

Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini aprendo a Montecitorio il convegno su “Informatica e società – Laboratorio nazionale Cini – Informatica e diritti: la rivoluzione digitale per la società”.
Questa deriva, ha osservato Boldrini, “è al primo posto nelle varie forme di aggressività e di odio. E’ inaccettabile tutto questo; non voglio che le nostre figlie debbano rinunciare alla Rete oppure pagare, per utilizzarla, il prezzo dell’insulto e della discriminazione. Su questo dobbiamo fare tutti un grande lavoro”. ansa



   

 

 

1 Commento per “Boldrini: “noi donne discriminate e vittime di violenza sul web””

  1. La violenza sulle donne è programmata dal sistema costituzionale.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -