Toni Iwobi (Lega): “Investiamo in Africa, basta immigrazione selvaggia”

 

Iwobi, responsabile per le politiche dell’immigrazione della Lega Nord, si confessa a tutto campo a Armando Manocchia.

Toni Iwobi, è da 38 anni in Italia, ed èl’uomo chiave delle continue manifestazioni di protesta contro «l’invasione dei clandestini» e contro Mare Nostrum da lui stesso definita: «Operazione razzista». E’ insomma l’anti Kyenge Iscritto alla Lega Nord da 21 anni, Iwobi spiega: “Ci sono due tipi di immigrazione: quella regolare, che ben venga, e quella clandestina che è reato ovunque tranne che in Italia. Perché importare nuovi poveri senza poter garantire loro un futuro?“.

Arrivato in Italia con un visto da studente nel ’76 e oggi alla guida di un’azienda informatica, il consigliere (nel comune di Spirano) ha ricevuto il sostegno di Salvini: “Sono sicuro che farà più Toni in un mese per gli immigrati regolari che la Kyenge in un’intera vita”.
“L’Africa ha il 20% del terreno coltivabile nel mondo, potrebbe diventare l’orto, il giardino del globo: e invece viene descritta come una landa di poveri affamati. Investiamo in Africa…

(video di claudio Bernieri)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -