Toni Iwobi (Lega): “Investiamo in Africa, basta immigrazione selvaggia”

 

Iwobi, responsabile per le politiche dell’immigrazione della Lega Nord, si confessa a tutto campo a Armando Manocchia.

Toni Iwobi, è da 38 anni in Italia, ed èl’uomo chiave delle continue manifestazioni di protesta contro «l’invasione dei clandestini» e contro Mare Nostrum da lui stesso definita: «Operazione razzista». E’ insomma l’anti Kyenge Iscritto alla Lega Nord da 21 anni, Iwobi spiega: “Ci sono due tipi di immigrazione: quella regolare, che ben venga, e quella clandestina che è reato ovunque tranne che in Italia. Perché importare nuovi poveri senza poter garantire loro un futuro?“.

Arrivato in Italia con un visto da studente nel ’76 e oggi alla guida di un’azienda informatica, il consigliere (nel comune di Spirano) ha ricevuto il sostegno di Salvini: “Sono sicuro che farà più Toni in un mese per gli immigrati regolari che la Kyenge in un’intera vita”.
“L’Africa ha il 20% del terreno coltivabile nel mondo, potrebbe diventare l’orto, il giardino del globo: e invece viene descritta come una landa di poveri affamati. Investiamo in Africa…

(video di claudio Bernieri)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -