Ostia: droga e 16mila euro in contanti, arrestati pregiudicati stranieri

 

Ostia base di spaccio nell’ex colonia Vittorio Emanuele III, struttura occupata da centinaia di immigrati Trovati 16mila euro

Una base per lo spaccio della droga nell’ex Colonia Vittorio Emanuele III. E’ quanto, ieri pomeriggio, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Ostia hanno scoperto ad Ostia arrestando un cittadino afgano ed uno pakistano, entrambi 44enni e con precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’EROINA TROVATA – Durante un servizio mirato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, i militari hanno sorpreso i due all’interno di una stanza ubicata nell’ex Colonia sul lungomare Paolo Toscanelli, intenti nel confezionamento di numerose dosi di eroina.

La perquisizione dell’area ha permesso di rinvenire 13 dosi di eroina, 27 grammi della stessa sostanza ancora da tagliare e confezionare, 20 grammi di hashish, materiale per la lavorazione e il confezionamento, oltre a 16mila euro in contanti, provento dell’attività illecita. Al termine del rito direttissimo in Tribunale, è stato convalidato l’arresto e per i due arrestati si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

IL COMMENTO – Puntuale il commento del responsabile di CasaPound nel X Municipio Luca Marsella che proprio per oggi ha indetto una manifestazione ad Ostia: “L’ex Vittorio Emanuele III è una struttura occupata da centinaia di immigrati a cui il Comune di Roma paga da anni luce ed acqua con i nostri soldi. Qui per i grillini ed i commissari del X municipio evidentemente non esiste la questione legalità, che invece vale per i commercianti e le attività di Ostia tartassati ogni giorno”.

romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Ostia: droga e 16mila euro in contanti, arrestati pregiudicati stranieri”

  1. Anche se non ho ancora le idee chiare su CasaPound in quanto non mi sono documentato, ma da quello che sto vedendo pare che comincia ad interessarmi, e per quello che ho letto alla fine della notizia dei 16mila euro in contanti e droga, hanno ragione quelli di casa Pound!!! e i Politici tacciono sanno solo dire che sono persone che scappano dalle guerre Si scappano da una ceppa di Ca22o altro che guerre questi sono Clandestini aiutati dai P……….!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -