Viareggio: violente contestazioni a Salvini, 28 condanne

 

VIAREGGIO (LUCCA), 23 SET – Decreto penale di condanna per 28 persone che contestarono il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, a Viareggio il 16 maggio 2015. Dovranno pagare una multa di 1.250 euro. E’ quanto annuncia sulla pagina Facebook l’associazione Cantiere Sociale. La condanna è per adunanza sediziosa e, in un caso, per accensione e lancio di fumogeno.

L’ accesa contestazione avvenne in piazza Margherita, dove Matteo Salvini intervenne ad una iniziativa pubblica per sostenere la candidatura a sindaco di Viareggio dell’avvocato Massimiliano Baldini. Il leader della Lega Nord fu accolto da fischi e lanci di uova da parte di decine di persone dell’area antagonista, dei centri sociali, appartenenti a varie sigle ed associazioni. Tra loro la Digos individuò i responsabili dell’agitazione e scattarono le denunce. Ora i decreti di condanna emessi dal giudice di Lucca su richieste della procura.(ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -