Colonia: doveva mettere una bomba, arrestato “profugo” siriano

 

BERLINO, 23 SET – Avrebbe ricevuto l’incarico di posizionare una bomba in un cestino dell’immondizia, vicino a un’area affollata, il 16enne profugo siriano arrestato dalla polizia martedì scorso in un centro di accoglienza di Colonia. Lo riferisce il Koelner Stadt-Anzeiger. Secondo il quotidiano, il giovane avrebbe ricevuto il compito via internet da un reclutatore dell’Isis. L’indiscrezione è stata confermata anche dall’agenzia Dpa, che cita fonti riservate.

La procura di Colonia invece non ha voluto né confermare né smentire, scrive la Dpa. Gli inquirenti non hanno tuttavia trovato nelle perquisizioni alcun componente utile alla costruzione di una bomba, ma sulla chat del giovane chiare indicazioni su come costruirla fornite dal suo interlocutore. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -