Juncker e Renzi, patetico teatrino a danni degli italiani

 

renzi-junckerIl Vicesegretario della Lega commenta: “Renzi finge di litigare con l’Ue per scopi elettorali, Juncker lo bacchetta e ci prende pure in giro sui migranti. Un pietoso spettacolo mentre l’Italia affonda“.

Bruxelles 22 settembre 2016 – Il Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana commenta la diatriba in atto tra il presidente della Commissione Ue Juncker e il premier Renzi: “Un patetico teatrino, un pietoso spettacolo a danno degli italiani. Renzi che finge di litigare con l’Ue per un affannoso tentativo di recupero di popolarità prima della legge di stabilità e del referendum, Juncker che lo bacchetta come si fa con l’alunno somarello e gli fa capire chi comanda e addirittura si prende la briga di prenderci in giro dicendo quanto siamo buoni e bravi con i migranti. E mentre questi due pessimi governanti giocano con ottusa autoreferenzialità, gli indici economici dell’Italia sono in rosso e il Paese affonda tra crisi economico-sociale e infausta gestione dell’immigrazione”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -