Camera: vietato riprendere deputati che dormono, giocano o si azzuffano

 

rosy-bindi-dorme

Una svolta filofannullona alla Camera dei Deputati. A partire da ottobre, infatti, arriva il nuovo codice di autoregolamentazione che i giornalisti, se vorranno entrare nella tribuna riservata alla stampa, dovranno firmare. Un codice che vieta di diffondere immagini “non essenziali per la cronaca”, vale a dire quelle che non riguardano i lavori parlamentari, ma che immortalano i deputati mentre perdono tempo con tablet e giochi online.

Come riporta Affaritaliani.it, le nuove regole appaiono parecchio bizzarre: i giornalisti non possono esprimere approvazione e disapprovazione (nemmeno con cenni del capo), non devono riprendere mentre le sedute sono sospese (quindi niente più video di abbracci o tafferugli), ma soprattutto stop alla diffusione di foto e ai video “inutili”: niente più immagini dei senatori addormentati, di deputati che guardano la partita sull’iPad o che giocano a solitario. LIBERO



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -