“Sesso tra poliziotte e detenuti”: Procura di Brescia apre inchiesta

 

Ci sarebbero dei presunti rapporti sessuali, avvenuti sia fuori sia dentro il carcere di Verziano tra due poliziotte e dei detenuti, al centro dell’inchiesta aperta dalla procura di Brescia per fare chiarezza sui fatti. A scriverlo è il ‘Giornale di Brescia’, che riporta la nota diramata dal responsabile sindacale Cgil Lombardia della Polizia Penitenziaria, Calogero Lo Presti: “Auspichiamo che la Procura della Repubblica di Brescia effettui le indagini in breve tempo – ha scritto Lo Presti – facendo luce sulla vicenda”.

Le agenti che avrebbero avuto rapporti sessuali con i detenuti (sia del reparto maschile sia di quello femminile) sarebbero due. Una di loro, riporta il quotidiano, ha chiesto e ottenuto di essere trasferita a Bollate, mentre la seconda sarebbe in malattia. Nella nota, Lo Presti ha espresso vicinanza e solidarietà al corpo della Polizia Penitenziaria e in particolare al personale femminile di Verziano. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -