Retata antiterrorista in Germania: arrestati tre finti profughi

 

Tre giovani richiedenti asilo siriani sono stati arrestati ad Amburgo. I tre di 17, 18 e 26 anni di età, non sono solo sospettati essere jihadisti spediti in Europa da Daesh, ma avrebbero anche una relazione diretta con gli attentati di Parigi. Sarebbero stati traditi dai loro passaporti. Finora Berlino afferma di tenere sotto osservazione oltre 500 persone, 80 delle quali in carcere, perché sospettate di essere legate al terrorismo islamico.

Fra i fermati almeno uno sarebbe stato addestrato a Raqqah in Siria, roccaofrte degli uomini in nero.

Le operazioni mentre la Germania non ha ancora elaborato lo shock degli attacchi di questa estate. Appena il 18 luglio in Baviera 15 persone erano rimaste ferite ad Ansbach dopo l’attentato-suicida di un giovane siriano. euronews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -