Parma, rissa tra stranieri sul bus: uomo accoltellato, sei arresti

 

Montanara – Grave episodio ieri a bordo dell’autobus numero 12 della linea urbana. Nel tardo pomeriggio del 20 settembre tre volanti della Polizia sono intervenute dopo la segnalazione di una rissa tra una decina di cittadini stranieri, che si stava svolgendo a bordo di un autobus della Tep, fermo in strada Langhirano, nei pressi di Fontanini. La corsa è partita dopo le ore 17.30 e durante il percorso è avvenuta la prima lite.

La lite, sorta futili motivi inizialmente tra due uomini, un africano ed un albanese, è subito degenerata in una rissa che ha coinvolto una decina di persone appartenenti alle due rispettive nazionalità. L’autista a quel punto, percependo la gravità della situazione ed il concreto pericolo per le numerose persone presenti a bordo del mezzo, ha fermato la corsa, aprendo le porte del veicolo per consentire una via di fuga: poi ha chiamato la Polizia.

Nel frattempo i giovani divisi in due fazioni, sono quindi scesi in strada, proseguendo nella rissa fin quando uno di loro, risultato poi essere un cittadino albanese, ha estratto un coltello da cucina brandendolo all’indirizzo degli avversari riuscendo a ferirne uno e mettendo definitivamente in fuga i nord africani, rifugiatisi a bordo dell’autobus.

L’uomo armato di coltello, rimasto all’esterno del mezzo di trasporto, subito reso inaccessibile dall’autista, ha minacciato quest’ultimo di farlo salire ma, non riuscendovi, è scappato ma è stato raggiunto a pochi metri di distanza dai poliziotti. A seguito della rissa, uno dei partecipanti di origini ghanesi ha riportato lesioni guaribili in 21 giorni.

I sei uomini arrestati, sono stati identificati in: O.H. nigeriano classe 88, A. E. ganese classe 79, K.C. ivoriano classe 90, K.D. albanese classe 91, M.E. albanese classe 89 e X.M albanese classes 90, tutti regolari sul territorio e residenti nel comune di Parma, si trovano al momento agli arresti domiciliari in attesa di giudizio

parmatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -