Secondo Spiegel Afd ha guadagnato consensi con i voti degli ignoranti

 

Di nuovo il disprezzo per gli elettori “non allineati”

EUROPEISTI RAZZISTI – Incapaci di accettare una sconfitta, i sostenitori degli europeisti hanno cominciato ad insultare gli elettori. Stessa tattica usata con la Brexit >>>

merkelUomo, sopra i 45 anni, operaio o disoccupato: questo il ritratto dell’elettore tipo dell’AfD a Berlino, il neo partito populista e xenofobo di estrema destra che col voto di ieri è entrato nel Landtag (parlamento regionale) della città-Stato con un consenso del 14,2% e con ben 25 seggi.

Alternative fuer Deutschland è entrata nel decimo su 16 parlamenti regionali e anche se a Berlino non ha sfondato come alcuni sondaggi prevedevano, ha comunque incassato “un grasso risultato a due cifre”, come ha scritto lo Spiegel online, citando la copresidente dell’Afd berlinese, Beatrix von Storch.

Una delle ragioni di questo risultato – continua il settimanale tedesco nella sua analisi – è l’alta affluenza alle urne: superiore di oltre 6 punti percentuali rispetto al 2011. Secondo l’istituto di sondaggi Infratest Dimap, i poulisti sono riusciti a mobilitare ben 64.000 astenuti della precedente consultazione; gli altri partiti, tutti assieme, ne hanno mobilitati 41.000.

Importante anche il dato sul travaso di voti: dalla Cdu di Angela Merkel sono arrivati per l’AfD 37.000 voti, dalla Spd 22.000. Dai Verdi invece pochissimi, circa 3.000; dalla Linke e dal Partito dei Pirati altri 11.000. Se analizzati con la lente dell’età, i risultati di Berlino dicono che l’Afd ha conquistato consensi soprattutto nella fascia di età tra i 45 e i 59 anni.Il partito berlinese di Georg Pazderski fa breccia soprattutto fra gli elettori di sesso maschile: il 15% dei berlinesi, contro il 9% delle berlinesi, appena il 5% fra le ragazze tra i 18 e i 24 anni.

A differenza del voto in Meclemburgo Pomerania di due settimane fa, l’Afd avrebbe raccolto voti tra gli operai e tra i disoccupati, rispettivamente con il 23 e il 19 percento; solo il 9% tra i liberi professionisti. Considerando invece il livello di istruzione, il partito populista è più forte tra gli strati più bassi della popolazione, solo il 7% dei laureati l’ha scelto. askanews

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -