Milano, ragazza aggredita in metro: eritreo arrestato per violenza sessuale

 

Milano, Stazione Centrale: eritreo infila le mani sotto il reggiseno di una ragazza nella fermata della metro

Ha abusato sessualmente di una ragazza in pieno giorno, nel tunnel della metropolitana in Stazione Centrale. Poi, con disinvoltura, forse convinto di farla franca, è tornato a nascondersi nei lunghi sottopassi della fermata. Pochi minuti dopo è stato arrestato dagli agenti della volante Lambrate che controllavano la zona e hanno visto la vittima scappare in lacrime.

La disavventura per la giovane, una cittadina italiana, inizia sabato mattina mentre, come da rutine, si reca al lavoro con la metropolitana verde. Intorno alle dieci, la ventiquattrenne scende dal convoglio in Centrale, supera i tornelli e comincia ad andare verso le scale. Quando si avvicina all’uscita che dà su via Vitruvio, si accorge che un uomo la insegue. Non ha il tempo di reagire e si ritrova l’aggressore addosso. Con violenza, le infila le mani sotto il reggiseno e la palpeggia bruscamente. Lei, urla chiede aiuto e si dimena. Lui molla la presa e fugge. Lei, coraggiosa, in un primo momento cerca di seguirlo ma poi demorde perché si accorge di essere sola.

Appena fuori dalla fermata, la ragazza trova i poliziotti. Ha ancora i segni della colluttazione addosso. Le abrasioni su collo e petto non bastano per fermarla. E’ lei stessa ad accompagnare gli agenti dove è avvenuta la violenza. La polizia trova il presunto maniaco nascosto in un angolo. Lui prova a fare l’indifferente ma la sua ‘preda’ lo riconosce. Si tratta di un cittadino eritreo di trentuno anni, senza precedenti penali e in possesso di un permesso di soggiorno svizzero ma a Milano senza fissa dimora. In attesa della convalida dell’arresto, è stato trasferito al carcere San Vittore con l’accusa di violenza sessuale.

Stiben Mesa Paniagua per   milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -