Bundesbank, Renzi: Weidmann risolva i problemi delle banche tedesche

 

Il governatore della Banca Bundesbank merita “solidarietà” perché deve occuparsi di una “grande questione”, quella relativa ai debiti incagliati e ai derivati delle banche tedesche. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi lo ha detto in conferenza stampa a New York, rispondendo a chi gli chiedeva di commentare l’intervista a Jens Weidmann alla Stampa.

“Credo che il governatore della Banca centrale tedesca abbia un compito abbastanza ingrato e difficile. A lui va tutta la mia amicizia e solidarietà, perché il suo compito è oggi quello di affrontare la grande questione della banche tedesche: noi facciamo il tifo perché lui riesca ad affrontare questa grande questione”.

Ha aggiunto Renzi: “Si fa molto parlare dei non performing loans delle banche italiane, ma per qualche decina di miliardi di non performing loans delle nostre banche ci sono centinaia di miliardi delle banche tedesche. Dunque a lui il mio più affettuoso abbraccio di buon lavoro per risolvere problemi che riguardano anche noi, se c’è un problema delle banche tedesche. Quando avrà risolto i problemi dei derivati in Germania tutti noi saremo molto felici di fargli i complimenti”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -