Chiasso, arrestata migrante eritrea con documenti falsi

 

Una giovane migrante è stata arrestata giovedì mattina mentre tentava di attraversare il confine italo-svizzero con un documento falso.

La donna, una 23enne eritrea, è stata fermata al valico di Chiasso-Brogeda mentre si trovava a bordo di un bus, partito da Milano e diretto a Zurigo. Come riporta il portale Comolive, durante il controllo dei documenti, la straniera ha esibito una carta di identità rilasciata apparentemente dal Comune di Padova, con apposta la sua foto e dalla quale risultava essere cittadina italiana.

Ma dopo attenti verifiche le autorità svizzere hanno appurato che si trattava di un documento falso, facente parte di un blocco di carte di identità rubate nel 2012 a Pompei. L’hanno quindi consegnata alla Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso, che l’ha tratta in arresto per possesso di documenti falsi. ticinonews.ch

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -