Assegno sociale senza averne diritto, 22 extracomunitari denunciati

 

BIELLA, 15 SET – Dichiaravano di risiedere in Italia, per percepire l’assegno sociale, ma di fatto continuavano a vivere nei Paesi di origine. La guardia di finanza di Biella ha denunciato 22 cittadini extracomunitari.

Il danno accertato dalle fiamme gialle per le casse dell’Inps ammonta a oltre 100 mila euro. L’accusa per tutti è di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. Altri undici extracomunitari sono stati segnalati alla locale prefettura, non avendo superato la soglia di punibilità come reato. Le sanzioni contestate nei loro confronti ammontano ad oltre 40 mila euro. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -