Nave privata traghetta 391 migranti nel porto di Brindisi

 

BRINDISI, 14 SET – Ha attraccato questa mattina alle 8 a Brindisi, al molo di Sant’Apollinare, il guardapesca ‘Aquarius’, la nave privata dell’associazione Sos Méditerranée con l’equipe di medici di primo soccorso dell’organizzazione ‘Medicins du monde’, con a bordo 391 migranti di varia nazionalità prelevati nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia (davanti alle coste libiche). In tutto si tratta di 292 maschi e 99 femmine (cinque delle quali in stato di gravidanza e e una malata), e di questi 154 sono minori, molti dei quali non accompagnati. C’è anche un bimbo nato due giorni fa proprio durante le operazioni di soccorso, che è in buona salute così come un altro neonato di due mesi.

Il Comune di Brindisi ha messo in moto la consueta macchina di accoglienza, mentre i poliziotti dell’ufficio Immigrazione si occupano di identificare le persone a bordo e dello smistamento degli stessi in varie strutture di Veneto, Lombardia, Toscana, Piemonte ed Emilia Romagna. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -