62 clandestini a Otranto sullo yacht, 5000 euro a viaggio

 

sbarchi-veliero

Sono stati arrestati dagli uomini del pool anti-immigrazione della Procura di Lecce i due scafisti georgiani, di 37 e 38 anni, che, nel tardo pomeriggio di domenica, stavano trasportando 62 migranti di origine siriana verso la Puglia. Si tratta di due marinai di professione, sorpresi alla guida di un’imbarcazione di pregio, una barca a vela monoalbero di 15 metri battente bandiera americana, che, intorno alle 19.30 è stata intercettata a circa sei miglia da Otranto dalla Guardia di Finanza.

Il natante carico di migranti sarebbe partito alcuni giorni fa dalle coste turche. La barca portava anche a rimorchio un piccolo battello e mostrava una linea di galleggiamento molto bassa, segno che era carica oltre le sue possibilità. Il controllo effettuato dai finanzieri ha permesso di scoprire che a bordo vi erano 62 persone, compresi due minori di 10 e 16 anni che viaggiavano soli. L’imbarcazione scortata fino al porto di Otranto, è stata posta sotto sequestro mentre i migranti sono stati trasferiti nel palazzetto dello sport di Alezio, dove sono stati rifocillati e sottoposti alle procedure di identificazione.

LA ROTTA ADRIATICA. Negli ultimi quattro mesi arrestati diciotto scafisti solo nel Salento nell’ambito di 7 sbarchi. Gli scafisti, utilizzati dall’organizzazione criminale che gestisce il traffico di essere umani, sono generalmente georgiani o ucraini, la maggior parte marinai professionisti, come rilevato dalle indagini della Procura di Lecce.

Stando alle informazioni raccolte dagli investigatori in relazione all’ultimo sbarco, il viaggio dalla Turchia all’Italia sarebbe stato pagato circa 5.000 euro, ma risulta che in precedenti circostanze le persone che hanno scelto la rotta Adriatica, anzichè quella che punta verso la Sicilia, hanno pagato fino a 8.000 euro.

today.it



   

 

 

1 Commento per “62 clandestini a Otranto sullo yacht, 5000 euro a viaggio”

  1. 5000cinquemila a voaggio.???
    L ‘ Talia è peggio della Mucca Carolina (aveva sei pocce) … puoi Rubare . Scorticare.Sioux, Nella peggiore della ipotesi vai nelle loro galere mangia e dorni a sanzietà. Poi se la cella è piccola “busci” anche una marea di denari.!
    TALIANI COGLIONI.!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -