Napolitano: “Bocciare la riforma costituzionale è un’occasione mancata”

 

L’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in una lunga intervista al direttore di Repubblica, Mario Calabresi.
“Bocciare la revisione della Carta sarebbe un’occasione mancata. Lasciando credere che si potrebbe partire da zero e fare meglio” spiega Napolitano che sottolinea come vede “scarseggiare il senso di responsabilità. Mettere (alla cieca) a rischio la continuità e l’azione del governo oggi – afferma – espone il Paese a serie incognite in termini di convulsione politica e istituzionale. E la cosa è diventata più grave dopo il referendum britannico, perché molti, e non solo nell’Unione, aspettano di vedere, nonostante i due casi siano clamorosamente diversi, se ci sarà il bis di un rovesciamento di governo in Europa”.

Personalizzare il referendum è stato comunque “un errore”, prosegue l’ex capo dello stato, “ma sbaglia anche chi fa del referendum il terreno di un attacco radicale a chi guida il Paese”. La riforma della Carta costituzionale, chiarisce anche, “non è mia, né di Renzi ma quella nata dall’intesa raggiunta in Parlamento”. ANSA

 

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -