Repubblica Ceca: pronta la petizione per l’uscita dalla NATO

La petizione giunge in risposta alla recente decisione della Nato di schierare quattro contingenti multinazionali in Polonia e nei paesi del Baltico a causa delle preoccupazioni di questi stati nei confronti dell’aggressiva politica russa. I contingenti saranno schierati dal prossimo anno e vi resteranno per quanto sarà ritenuto necessario. I soldati americani saranno la base del contingente in Polonia, quelli inglesi in Estonia, i canadesi in Lettonia e i tedeschi in Lituania.

L’eventuale coinvolgimento di soldati cechi non è ancora stato portato all’ordine del giorno. Consideriamo la Nato come un patto militare che diffonde il caos e destabilizza varie regioni in tutto il mondo ha affermato Semelova.

Nel testo della petizione si legge che la Nato è alla fonte dei disastri umanitari e “alimenta le onde di terrore e di migrazione”. La petizione chiede inoltre al governo ceco di non permettere il “dispiegamento di truppe straniere, basi e armi sul nostro territorio.”

La commissione per la petizione include tra l’altro la scrittrice Lenka Prochazkova, il regista Zdenek Troska, l’eurodeputato di Kscm Jaromir Kohlicek e la portavoce dell iniziativa “No Basi” Eva Novotna. agenzia nova



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -