“La UE approva il testamento di morte dei popoli europei”

 

Passaggio su demografia e immigrazione del report della Commissione Libertà civili intitolato “The situation of fundamental rights in the European Union in 2015″

Emendamento1

BRUXELLES, 7 SET – “Mentre nel Nord Europa dominano i ‘Maometto’ tra i nuovi nati, l’Unione Europea, nel suo ultimo report, definisce ‘le migrazioni un ‘elemento fondamentale in termini demografici’. Socialdemocratici e Ppe, che a Bruxelles governano insieme, hanno avviato il loro progetto, suicida, di sostituzione dei popoli europei. Questa è un’invasione programmata e volutamente incontrollata. L’Europa, di questo passo, è destinata a diventare una colonia araba”.

Così l’europarlamentare e vicesegretario federale della Lega Nord Lorenzo Fontana che da Bruxelles annuncia una “raffica di emendamenti” al report annuale – all’esame della commissione Libe (che si occupa, di fatto, di immigrazione e libertà civili) – sulla “situazione dei diritti fondamentali nell’Unione Europea nel 2015″. Il documento approderà prossimamente a Strasburgo, per il voto in seduta plenaria. “Più che una relazione annuale – contesta Fontana – assomiglia di più a un atto testamentario sull’estinzione del Vecchio Continente. Siamo pronti a una battaglia politica senza sconti, condanniamo con fermezza le politiche che hanno minato nel profondo la dignità umana di molti cittadini europei”.

“Nel testo – precisa Fontana – si dice chiaramente che è volontà della commissione compensare il calo demografico importando immigrati”. “Quando si parla di diritti civili l’Europa cita solo immigrati e zingari (definiti ‘discriminati’, vittime di ‘segregazione’ e di ‘sentimenti di antiziganismo’), e ci si dimentica totalmente dei senza lavoro, degli imprenditori suicidi a causa della crisi, dei nostri popoli, ormai minoranze in casa nostra. La parola ‘terrorismo islamico’ – e la memoria delle vittime – rimangono, ancora una volta, le grandi assenti dai documenti ufficiali Ue e dal dibattito politico della maggioranza di larghi inciuci europei S&D-Ppe. Sono fatti sconcertanti che testimoniano ancora una volta come il principale nemico dell’Europa sia oggi l’Europa stessa”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -