Grecia: raffica di tagli alle pensioni, proteste ad Atene

 

ROMA, 6 SET – Centinaia di pensionati hanno manifestato oggi davanti al ministero del Lavoro ad Atene per protestare contro la nuova raffica di tagli alle pensioni.

In particolare, riferisce GreekReporter.com,i dimostranti hanno criticato la riduzione delle pensioni supplementari, scattata venerdì scorso per circa 150.000 pensionati, che in alcuni casi hanno visto dimezzato l’assegno mensile.

Pochi giorni prima, circa 67.000 pensioni primarie erano state tagliate e nuove misure sono attese per ottobre. Dall’inizio della crisi, i lavoratori dipendenti e i pensionati greci hanno visto i loro redditi pesantemente tagliati a più riprese.

Dimos Koumbouris, segretario della federazione dei pensionati statali, ha chiesto che i soldi versati dai pensionati, e che ora vengono loro tolti, siano restituiti. Una delegazione è stata ricevuta dal ministro del Lavoro Giorgos Katrougalos, e al termine dell’incontro i delegati hanno riferito che il ministro ha semplicemente risposto: “Sto solo applicando la legge”. ansamed



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -