Eurostat: crescita economica cala in UE, Italia ferma al palo

 

Si conferma il rallentamento della crescita economica nell’area euro e la battuta d’arresto in Italia. Lo riporta Eurostat, secondo cui nel secondo trimestre il Pil complessivo dell’Unione valutaria ha segnato una crescita dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti, a fronte del più 0,5% segnato nel primo trimestre. In Italia, ricorda Eurostat, nel secondo trimestre il Pil non ha segnato aumenti rispetto ai precedenti tre mesi.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -