Francia: proteste contro i clandestini, Calais paralizzata

Camionisti, commercianti e agricoltori hanno deciso di bloccare stamani l’autostrada A16 a Calais, nel nord della Francia, per chiedere la chiusura del campo dei migranti noto come la ‘Giungla’. Lo riferiscono i media francesi.

Gli attori economici della regione ritengono gli stranieri responsabili dell’indebolimento dell’economia locale.

Due i cortei di mezzi pesanti previsti, con una quarantina di camion da Loon e una trentina da Boulogne che dovrebbero convergere verso Calais e bloccare l’autostrada all’altezza del porto più grande di Francia per numero di passeggeri e del tunnel verso l’Inghilterra. ansamed

La manifestazione di protesta avviene dopo che il ministro francese dell’Interno, Bernard Cazeneuve, ha visitato venerdì il campo, promettendo il suo definitivo smantellamento, ma senza fissare date. Secondo dati citati da ‘Le Figaro’, nella parte nord della Giungla si trovano fra i 7mila e i 10mila migranti in attesa di un’occasione per cercare di arrivare in Gran Bretagna. La parte sud del campo è stata smantellata a marzo.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -