Tre “nuovi italiani” su auto rubata investono un poliziotto, arrestati

 

LIVORNO, 3 SET – Tre giovani italiani, ma di origine straniera, sono stati arrestati la notte scorsa dopo avere rubato un’auto e speronato una Volante della polizia che li aveva fermati per un controllo.

Il conducente della vettura è ora accusato di tentato omicidio per avere cercato di investire un agente. L’episodio è avvenuto nei pressi di Calafuria, a Livorno, dopo che i cittadini avevano segnalato i tre giovani sorpresi ad armeggiare intorno all’auto prima di introdurvisi dentro e allontanarsi a tutta velocità. Dopo qualche chilometro la Renault Megane rubata, appartenente a un turista tedesco, è stata intercettata e fermata dalla polizia ma il conducente dell’auto dopo essersi inizialmente fermato ha innestato la retromarcia speronando la Volante per farsi largo e cercando di investire l’agente che era sceso, urtandolo e provocandogli ferite guaribili in 10 giorni. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -