Rissa tra stranieri, in tre danneggiano un bar: arrestati

 

Roma – Violenta rissa ieri sera nella zona di Villa Bonelli dove tre stranieri se le sono date di santa ragione all’interno di un bar di via della Magliana. I tre, in seguito all’allerta al 112, sono poi stati fermati ed arrestati dai carabinieri della locale stazione per “rissa aggravata”. In manette sono finiti due romeni, uno di 29 anni con precedenti e uno di 30 anni incensurato, e un albanese di 24 anni, incensurato, tutti nullafacenti.

RISSA AL BAR – All’arrivo dei Carabinieri i tre erano ancora intenti a colpirsi reciprocamente per una lite scaturita da futili motivi, con calci e pugni, all’interno di un bar di via della Magliana, assieme ad altre persone che sono fuggite prima dell’intervento dei Carabinieri. Ristabilita la calma, i tre sono stati ammanettati ed accompagnati all’ospedale Sant’Eugenio, in quanto, nel corso della rissa, hanno riportato escoriazioni ed ematomi sul corpo.

BAR DANNEGGIATO – Sempre nel corso della violenta “scazzottata”, parte dell’arredo del bar è stato danneggiato. In attesa di essere processati in mattinata, con il rito direttissimo, presso il Tribunale di Roma, i tre sono stati trattenuti in caserma.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -