46enne dimessa dall’ospedale, muore 24 ore dopo

 

GENOVA – Una donna di 46 anni è stata trovata morta nella sua abitazione 24 ore dopo essere stata dimessa dal pronto soccorso dell’ospedale di Voltri. Il decesso è avvenuto ieri pomeriggio.

Il giorno prima Sonia aveva accusato forti dolori alla schiena e al collo associati a vomito: era stata accompagnata da un’amica all’ospedale Evangelico di Voltri. L’amica ha raccontato che i medici dopo averla sottoposta a radiografie alla schiena e alla cervicale e averle misurato la pressione (nella norma), l’hanno dimessa con prognosi di 7 giorni per dorsolombalgia acuta.

Tornata a casa, sulle alture del ponente di Genova, si è sentita di nuovo male, ma ha preferito andare a letto anzichè tornare in ospedale. Il giorno dopo l’amica l’ha cercata al telefono e non avendo risposte ha avvertito il 113. I poliziotti e i vigili del fuoco l’hanno trovata morta in cucina. Il magistrato di turno Emilio Gatti ha avviato un’indagine sul decesso. La salma è stata posta sotto sequestro. Disposta l’autopsia. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -