Renzi: Non so nulla del Fertilty day, ho cose piu’ importanti da fare

 

renzi2Nel 2016 ci sono oltre 150mila italiani in meno. Come se fosse sparita nel nulla l’intera Rimini. O Foggia, o Cagliari. A tanto ammonta infatti il differenziale negativo tra nuovi nati e morti, dati record che allarmano e che hanno fatto parlare il ministro della Salute Beatrice Lorenzin di “crac demografico”, proponendo una serie di “interventi choc”, a partire dal raddoppio del bonus bebe’ fino alla Giornata del Fertilty day per il 22 settembre.

ROMA, 1 SET – “Non sapevo niente della campagna del Ministero, non l’avevo vista, avevo problemi più importanti da seguire. Certo non conosco nemmeno un amico che fa un figlio perché ha visto un cartellone, se vuoi creare una società che scommette sul futuro devi creare le condizioni strutturali, gli asili nido, i servizi, creare lavoro. Nei paesi dove si fanno figli non credo che sia per effetto di una campagna”.

E’ la reazione di Matteo Renzi, intervistato da Rtl 102.5, alla campagna del ministero della Salute sulla fertilità, oggetto di ironie e polemiche.



   

 

 

1 Commento per “Renzi: Non so nulla del Fertilty day, ho cose piu’ importanti da fare”

  1. Non sai nulla della Fertilyti .???
    Eppure sei cresciuto… credi ancora che i bambini nascono sotto un cavilo , o li pora la Cicogna.?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -