Distrazione di massa: la Spagna in rovina fa la guerra ai morti

 

Nonostante le promesse del sindaco targato Podemos, Manuela Carmena, Madrid è sempre più sporca, secondo i suoi abitanti: in luglio, riferisce El Mundo, il municipio ha registrato un record storico di proteste dei suoi abitanti contro lo stato di strade e piazze.

Subito dopo la sua elezione a sindaco nella primavera del 2015 Carmena aveva promesso di ripulire “in tre mesi” la città. Ma nonostante gli sforzi della nuova giunta comunale la situazione della capitale spagnola, sempre più invasa dai turisti, non sembra migliorata. In luglio il comune ha ricevuto 9.862 denunce dei cittadini contro la sporcizia, 1.682 in più rispetto allo stesso mese del 2015. (ANSAmed).

Nonostante il paese (senza governo da mesi) sprofondi nella povertà e nella sporcizia, c’è chi pensa all’inutile per farsi propaganda.

I resti dei due generali franchisti Emilio Mola Vidal e José Sanrujo Sacanell, leader con Francisco Franco del colpo di stato contro la repubblica spagnola nel 1936, saranno tolti dal Monumento ai Caduti di Pamplona e consegnati alle famiglie: lo ha deciso la nuova giunta comunale della città guidata dagli indipendentisti baschi di Bildu e da Podemos.

zapateroIl provvedimento è stato preso in base alla legge sulla Memoria Storica approvata sotto il governo del premier socialista José Luis Zapatero, che prevede l’eliminazione dai luoghi pubblici dei simboli del regime franchista. Dopo quelli dei due generali saranno trasferiti in novembre anche i resti di altri sei franchisti morti nella Guerra Civile del 1936-39 che dal 1961 erano ospitati dal mausoleo, che sarà chiuso. La piazza sulla quale si trova il monumento, finora dedicata al conte di Rodezno, ministro della giustizia del dittatore Francisco Franco, è stata ribattezzata Piazza della Libertà.

La decisione della giunta di Pamplona riporta l’attenzione sul Mausoleo del Valle de los Caidos dell’Escorial a nord di Madrid dove riposa sempre la salma del dittatore, morto nel 1974. Il celebre ex-giudice Balthasar Garzon ha chiesto di recente che venga tolta dal mausoleo, consegnata alla famiglia e seppellita in un normale cimitero. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -