“L’Italia deve difendere le frontiere e accogliere solo chi ne ha diritto”

 

Ondata inarrestabile di migranti si sta riversando sul nostro paese. Anche all’accoglienza c’e’ un limite.

profughie

Il Libero Sindacato di Polizia – ha dichiarato il Presidente de Lieto – aveva più volte lanciato l’allarme del “pericolo estate”, sul fronte dell’immigrazione. In pochi giorni, sono migliaia di migranti che sono stati raccolti da navi militari europee e trasportati sul nostro territorio nazionale. Strutture al collasso, una rete di accoglienza messa continuamente sotto pressione, da una massa enorme di uomini, donne e bambini, con problematiche infinite, che vengono quotidianamente a mettere a dura prova, tutte le nostre strutture, a tutti i livelli.

Tanti cittadini italiani – ha continuato de Lieto – non ne possono più perché i problemi creati da questa caotica immigrazione che assomiglia, sempre più, ad una invasione strisciante, preoccupa proprio le fasce sociali più deboli della nostra società. Fino a quando le porte del nostro Paese saranno spalancate, Fino a quando sarà possibile collocare un numero crescente di migranti che, alla prova dei fatti, in gran parte, sono semplicemente dei clandestini?

L’Italia – ha rimarcato de Lieto. – deve difendere le proprie frontiere ed accogliere esclusivamente chi ne ha diritto secondo le leggi vigenti. Non si può continuare a svolgere una sorta di servizio “taxi” del mediterraneo: questa nostra politica di fronte al problema immigrazione, è un pessimo messaggio, a giudizio del LI.SI.PO./S.E.L.P. perché si trasforma in un effetto “calamita”, creando illusioni e attirando verso il nostro Paese sempre nuove masse speranzose di trovare in Italia un presente ed un futuro migliore. L’Italia – ha concluso de Lieto – non può accogliere tutto e tutti: questa è la realtà ed il Governo ne prenda atto.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -