Razzismo: estrema forma di resistenza dei popoli al pericolo estinzione

 

profughi2

Il razzismo?
Oggi, possiamo definirlo l’estrema “forma di resistenza dei popoli in pericolo di estinzione”, è stato il commento un po’ provocatorio di Juan Salgado, famoso demografo spagnolo, all’ultimo rapporto dell’ONU, secondo il quale gli europei, che nel 1950 rappresentavano il 22% della popolazione mondiale, saranno ridotti nel 2050 a un misero 9 per cento.

“E’ naturale che italiani, spagnoli, francesi, inglesi, tedeschi, che con il ridicolo tasso di natalità che si ritrovano sono condannati a diminuire velocemente di numero, abbiano cominciato ad avere paura delle etnie destinate a soppiantarli, e di conseguenza a osteggiarle.

Anche se oggi gli immigranti arrivano dal Terzo Mondo con il cappello in mano, e contribuiscono in concreto a tenere in piedi le nostre economie, è scritto nelle stelle che, se noi non cambieremo registro, tra uno o due secoli diventeranno i padroni.

Oltre alla paura della criminalità e agli ordinari problemi di convivenza, è questa ancora oscura premonizione ad alimentare in molta gente l’ostilità e la diffidenza nei confronti degli extracomunitari.

Livio Caputo

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppure fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -