Terrorismo, indagati due libici arrivati sui barconi

 

PALERMO, 29 AGO – Due libici giunti a Trapani il 23 agosto scorso, dopo essere stati prelevati nel Canale di Sicilia (coste libiche) dalla nave Fastnet Sentinel , sono stati denunciati per istigazione a delinquere finalizzata all’associazione con finalità di terrorismo.

Durante alcuni controlli nel corso delle procedure di identificazione, avvenute nell’hotspot, nei cellulari dei due africani sono state trovate immagini di propaganda jihadista. La Digos di Trapani ha trasmesso tutti gli elementi raccolti alla direzione distrettuale antimafia di Palermo competente in materia di reati di terrorismo. I due libici sono comunque indagati a piede libero e si trovano in un centro di accoglienza. ansa



   

 

 

1 Commento per “Terrorismo, indagati due libici arrivati sui barconi”

  1. Ma dai se i Politici di questo Governo di… hanno detto che i terroristi non arrivano con i barconi!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -