Milano: Manifestazione di Solidarietà per i terremotati alla Caserma Montello

 

alida-montello

Mentre il ‘comitato Caserma Montello’ formato dai residenti della zona intorno alla storica caserma sta coagulando intorno a sé la protesta di quei milanesi che si vedono minacciati dall’arrivo delle migliaia di sedicenti rifugiati, che il sindaco Sala e il Pd stanno facendo affluire da tutta l’Africa, sarà Alida Altemburg con il suo pianoforte, a coda a tentare di difendere la caserma Montello dall’arrivo di migliaia di clandestini, che qui dovrebbero alloggiare.

Alida-AltemburgBuongiorno a tutti cari amici, domani vi aspetto per condividere un’ ora insieme, suonando e raccontandovi i classici al pianoforte, presso la Caserma Montello, per raccogliere firme a difesa del patrimonio artistico della città di Milano. Inoltre sarà occasione per dare il nostro contributo di solidarietà alle vittime del terremoto di Amatrice, stando vicino alle famiglie coinvolte nella tragedia. Vi aspetto sabato 27 agosto dalle 18:30 alle 19:30 in Via Caracciolo 32, Parco Tolentino” spiega l’artista.

Il disegno politico del Pd è ben preciso. Ed è quello di manipolare il voto popolare. Come? Dando ai clandestini nell’immediato futuro il diritto di voto per eleggere l’amministrazione comunale. Un piano che Sala e Majorino hanno già inaugurato con un filo diretto con la comunità cinese e i loro Fratelli musulmani, bypassando il voto dei milanesi nelle scorse edizioni.

Sul fatto che la storica Caserma Montello diventerà un albergo-suk per migliaia di pseudo rifugiati che stazionano in tutte le vie del centro, lo confermano i pasdarsan di Majorino, i “ volontari” della famigerata cooperativa Arca che han già effettuato un sopraluogo per vedere come alloggiare, servire e riverire i clandestini, per lo più ghanesi, maliani , sudanesi e nigeriani (tutti Paesi dove imperversano guerre atroci…) ‘arrivati sui gommoni’ fino a Milano.

Oggi, manifestazione di Solidarietà per i terremotati alla Caserma Montello.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -