Nave Save the Children per prelevare clandestini nel Mediterraneo

 

Dal mese di settembre una nave di Save the Children solcherà il Mediterraneo per effettuare operazione di ricerca e recupero di migranti. La nave, che batterà bandiera italiana e sarà soggetta alle leggi del nostro Paese, sarà di stanza ad Augusta, in Sicilia e sarà in grado di soccorrere e accogliere 300 persone per volta.

A muovere l’organizzazione che si dedica dal 1919 alla tutela dei minori sarebbe l’aumento del numero di giovani che attraversano il Mediterraneo, con un incremento del 90% di minori sbarcati sulle coste italiane nel 2016 senza i propri genitori.

L’organizzazione supervisionerà le operazioni umanitarie condotte sulla nave e fornirà personale specializzato. (con fonte ansamed)

Procuratore Roberti: Terroristi sui barconi. In carcere 500 minori a rischio jihad

Migranti, rivolta nel centro per minori a Messina: distrutti arredi e suppellettili

Messina: fermati 9 scafisti, hanno tra i 17 e i 19 anni

I minori non accompagnati? Sono maschi 16-17enni ospitati soprattutto in Sicilia

 



   

 

 

1 Commento per “Nave Save the Children per prelevare clandestini nel Mediterraneo”

  1. E perchè non se li portano un po anche nei loro paesi dell’UE? tanto che sono degli scienziati del cxxxxo! no che fa scherziamo! li portiamo tutti in Italia e si arrangiano loro! si con questa classe politica al governo tutto va bene e tutto fa brodo! a loro interessano solo le poltrone e i laudi stipendi x il resto che glie ne fregano?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -