Germania valuta di reintrodurre il servizio militare obbligatorio

 

Il governo tedesco sta valutando se reintrodurre il servizio militare obbligatorio, abolito solo cinque anni fa. E’ quanto si legge in un documento confidenziale sulle nuove strategie per la sicurezza a cui ha avuto accesso l’agenzia stampa tedesca Dpa. Berlino sta riesaminando la propria strategia alla luce dell’allerta terrorismo e delle (fantomatiche) tensioni con la Russia.

spinelli

Il piano per la difesa civile, messo a punto dal ministero dell’Interno, comprende la sottosezione “Sostegno alle forze armate” che suggerisce il ritorno alla leva obbligatoria per preparare il paese a potenziali dispiegamenti nell’ambito della Nato. Ma i compiti dell’esercito potrebbero estendersi alla sicurezza interna. Il ministro della Difesa, Ursula von der Leyen, ha annunciato ai primi di agosto che i militari della Bundeswehr parteciperanno a sessioni di addestramento assieme alla polizia federale per poter essere dispiegati all’interno del paese in caso di operazioni antiterrorismo.

Il piano, che verrà esaminato domani dal Consiglio dei ministri presieduto dalla cancelliera Angela Merkel, comprende anche misure per imporre ai cittadini di mantenere a casa scorte di acqua e cibo in modo da fronteggiare le emergenze. adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -