Tentato rapimento bimba, Anm: “Inaccettabili gli attacchi a pm”

 

L’Associazione nazionale magistrati giudica “inaccettabili” gli attacchi al pm di Ragusa Giulia Bisello, titolare dell’inchiesta su Ram Lubhaya, l’indiano accusato di aver tentato di sequestrare una bimba di 5 anni nella spiaggia di Scoglitti, nel Ragusano.

“Con riferimento ai fatti accaduti nel territorio del comune di Vittoria lo scorso 16 agosto – si legge in una nota dell’Anm – senza entrare nel merito della vicenda i cui contorni saranno accertati nel corso del procedimento penale da parte della Procura di Ragusa, l’Associazione nazionale magistrati stigmatizza gli attacchi mediatici diretti al pm di quell’ufficio giudiziario Giulia Bisello”.

(L’indiano che ha tentato di rapire la bimba aveva già un precedente decreto di espulsione per i suoi precedenti penali: furto di rame e traffico di droga.)

Sono attacchi “frutto di un approccio superficiale agli accadimenti, determinato dalla non conoscenza degli atti e dei presupposti di legge che hanno portato alle scelte della collega – sottolinea l’Anm – che hanno come unica conseguenza quella di non consentire ai magistrati della Procura di Ragusa di svolgere il proprio compito nel giusto clima di serenità”. adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Tentato rapimento bimba, Anm: “Inaccettabili gli attacchi a pm””

  1. Sono inaccettabili gli attacchi della magistratura al popolo italiano.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -