Jesolo: atti osceni in spiaggia davanti a una donna, senegalese denunciato

 

Un bagnino del servizio spiagge il 1 giugno scorso lo aveva sorpreso a masturbarsi davanti ad una donna che prendeva il sole su un lettino a Jesolo. Lui, però, aveva fatto perdere le sue tracce. Gli agenti della polizia locale domenica mattina all’alba lo hanno rintracciato e sono riusciti a notificargli una querela in cui gli viene contestato il reato di atti osceni in luogo pubblico. Ora nei suoi confronti è stato richiesto alla Questura l’emissione del foglio di via. Il protagonista dell’atto esibizionistico è un 56enne senegalese noto con il soprannome di “Samba” che risulta residente ad Agrigento ma che è un noto frequentatore della spiaggia di Jesolo come ambulante abusivo.

Il 1 giugno scorso Samba è stato notato da un bagnino che lavora in uno degli stabilimenti dell’arenile seduto su un lettino mentre si masturbava a distanza di due metri da un altro lettino dove era stesa una donna a prendere il sole. Quest’ultima aveva gli occhi chiusi e non si era minimamente accorta della presenza dell’immigrato: il bagnino dello stabilimento che si è avvicinato al 56enne per invitarlo a ricomporsi e ad andarsene e di non ripresentarsi più. Il fatto è stato poi denunciato alla polizia locale che ieri è finalmente riuscita a notificare al senegalese la querela nel corso di uno dei controlli contro il commercio abusivo sulla spiaggia.

veneziatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -