Ucraina, Poroshenko: “Legge marziale se il conflitto si aggrava”

 

Se la situazione nel Donbass e in Crimea dovesse aggravarsi, le autorità ucraine saranno costrette a imporre la legge marziale. E’ quanto dichiarato dal presidente Petro Poroshenko, che si è rivolto con queste parole a un gruppo di militari a Leopoli, nell’ovest dell’Ucraina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -