Burkini, Alfano contro il divieto: “In Italia c’è la libertà di culto”

 

Alfano-imam

Il dibattito sul divieto del burkini prosegue e spacca la politica italiana. Da una parte c’è il ministro Alfano che chiude le porte ad una possibilità di divieto in Italia, dall’altra c’è l’opposizione, Lega in testa che chiede invece di sanzionare chi indossa il costume integrale al mare.

Ma in un’intervista a Rtl, Alfano prosegue sulla sua linea: “La mia bussola – ha spiegato Alfano a Rtl – è buon senso e pragmatismo. Abbiamo espulso – ricorda – 109 soggetti e anche 9 imam. Questo è essere severi dentro il perimetro della legge. Altre cose che non investono la legge, l’ordine pubblico, se realizzate come puro atto ideologico possono determinare un effetto provocatorio di dire ’noi siamo rifiutati in una comunità nella quale vogliamo esprimere le nostre ragioni e la nostra fede ma non violando la leggè. Questo è il limite che pongo. Senza provocazioni che possono attirare reazioni violente”.

Il ministro ha sottolineato quindi come il fenomeno del burkini non sia per nulla diffuso sulle nostre spiagge: “Avete visto donne in burkini? Qui non si tratta di esprimere un giudizio su quello che c’è dietro, si tratta di un fatto pratico: quando non c’è violazione di legge nè dilagare del fenomeno non c’è da intervenire”.

“Rispetto per la Francia – ha aggiunto – però l’Italia è l’Italia. Fin qui è stato un paese sicuro. Vorrei che tutti si rendessero conto che se questo è stato un paese sicuro è stato perchè da un lato abbiamo fatto un lavoro di prevenzione che ha funzionato e dall’altro lato la comunità nazionale non ha mai tenuto un comportamento che ha dato l’impressione di una crisi di rigetto nei confronti della comunità musulmana. Sono stato educato alla Costituzione repubblicana che riconosce la libertà di culto. Libertà – ha concluso Alfano – che esiste da prima che esistessero gli Stati”.  IL GIORNALE



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -