34 quintali di cavi alta tensione in baracca vicina a campo nomadi

 

TORINO, 17 AGO – C’erano 34 quintali di cavi dell’alta tensione nascosti in una baracca vicina al campo nomadi di via Germagnano, alla periferia settentrionale di Torino. La scoperta è stata fatta dai carabinieri della stazione Falchera, che hanno fermato l’occupante, Zaharel P., 36 anni, per il reato di ricettazione.

I militari hanno intensificato i controlli nella zona anche in seguito ai numerosi incendi di recente che avevano allarmato i residenti: l’ipotesi è che le fiamme vengano appiccate ai cavi per estrarne il rame. Il materiale custodito nella baracca ha un valore di circa 15 mila euro. Attraverso i codici stampati ai cavi si cercherà di risalire ai proprietari. ansa



   

 

 

1 Commento per “34 quintali di cavi alta tensione in baracca vicina a campo nomadi”

  1. Ma che volete? prima li difendete questa gente adesso che succederà? nulla nel paese dei balocchi e già tanto che non ci mettono il collare e ci portano in giro con il Guinzaglio, grazie ai PDioti !!!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -