Magnate russo investe 150 milioni di euro in Umbria

 

antognolla

Maxi investimento in Umbria per il magnate russo Andrei Yakunin, figlio dell’ex boss delle Ferrovie di Stato russe Vladimir Yakunin, vicino a Vladimir Putin. Il fondo VIY Greater Europe Hospitality che fa capo a Yakunin ha acquistato una quota di maggioranza nella società che sta ristrutturando il castello medioevale dell’Antognolla, annunciando un investimento di 150 milioni di euro nei prossimi anni.

Il progetto prevede di trasformare la tenuta di 560 ettari, ad una ventina di chilometri a nord da Perugia, in un campo da golf di 18 buche, l’antico castello in un hotel a cinque stelle e creare intorno al vecchio borgo un complesso di 77 ville private extra lusso con piscine, giardini e vigneti .

“Il concept che sta alla base dello sviluppo della tenuta dell’Antognolla è unico non solo per il mercato italiano ma anche per quello europeo nel suo complesso”, ha sottolineato Yakunin in una nota stampa. “E’ uno dei primi progetti a unire hotel di lusso e residenze private sotto il controllo di un solo operatore internazionale; noi di VIYM siamo felici di rappresentare i nostri investitori nel progetto, che è in linea con la nostra strategia d’investimento sia in Europa occidentale che in quella orientale, incluso la Russia”. ANSA

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -