Svizzera, attacco al treno: l’aggressore è morto

Ginevra, 14 AGO – E’ morto in seguito alle ferite riportate anche l’uomo di 27 anni che ieri ha attaccato alcuni passeggeri su un treno in Svizzera. Lo ha reso noto la polizia elvetica citata dall’Ats.

La polizia svizzera ha fatto sapere che non c’è alcuna indicazione che faccia pensare a un movente terroristico o comunque “politico” nell’attacco perpetrato ieri da un 27enne su un treno in Svizzera. Oggi, nell’aggressione a colpi di coltello e liquido infiammabile, è stato confermato che è morta anche una donna, mentre restano 5 persone ferite, inclusa una bambina di sei anni. Insomma “la questione del movente rimane”, secondo quanto dichiarato in una nota dalle forze di sicurezza della regione del San Gallo. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -