Germania: preparava attacchi agli stadi, arrestato “rifugiato”

 

Un presunto appartenente all’Isis, un (finto) rifugiato siriano di 24 anni è stato arrestato in Germania: preparava, secondo il Ministero dell’Interno della Renania-Palatinato, un’azione in coincidenza con l’inizio della Bundesliga, il campionato calcistico tedesco di prima serie.

Non sono stati forniti altri dettagli sul grado di preparazione del piano o sulla natura del progetto nè il suo presunto rango nell’Isis. L’uomo è stato interrogato dalle forze speciali a Mutterstadt, cittadina di 12 mila abitanti.

La Bild afferma che l’uomo sarebbe stato arrestato dopo un controllo di polizia, e grazie ad un’informazione ricevuta da un detenuto attualmente in carcere nel vicino land del Nord Reno-Westfalia. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe potuto pianificare un attacco proprio in concomitanza con l’apertura del campionato tedesco prevista per il prossimo 26 agosto. Già qualche tempo fa, subito dopo gli attacchi di Parigi, in Germania era scattato l’allarme terrorismo per gli stadi con l’annullamento di una partita della nazionale tedesca ad Hannover per rischio attentati. il giornale



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -