Bolzano: pakistano accoltella connazionale nel centro profughi

 

BOLZANO, 9 AGO – E’ finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio un pachistano di 37 anni, accusato di avere ferito un suo connazionale di 26 anni nel corso di una lite nel centro profughi allestito in una caserma ad Appiano nei pressi di Bolzano. Al loro arrivo nella struttura, i carabinieri hanno trovato il pachistano 26enne che riportava segni di sfregio al volto.

Secondo l’accusa, il trentasettenne si sarebbe avventato sul suo connazionale con un coltello da cucina. Dopo avere recuperato l’arma, i carabinieri hanno ammanettato lo straniero conducendolo nella casa circondariale del capoluogo. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -