Migranti, scontri a Ventimiglia: fermati 3 francesi con mazze e coltelli

 

ventimiglia-scontriGENOVA, 7 AGO – Ancora tensioni a Ventimiglia, al confine tra Italia e Francia, dove ieri sera un poliziotto è morto d’inferto durante i tafferugli con una quarantina di attivisti No borders.

Tre cittadini francesi sono stati fermati dalla polizia italiana alla frontiera di Ponte San Ludovico, in territorio italiano. Secondo fonti di polizia, avevano mazze e coltelli e cappucci neri e sono stati sottoposti a fermo di pg. Tra le ipotesi quella che i tre volessero partecipare alla manifestazione in programma per oggi a Ventimiglia.

Sempre la polizia ha arrestato due rappresentanti del movimento No Border e ha emesso 11 fogli di via obbligatori a carico di altrettanti antagonisti che ieri sera hanno preso parte ai tafferugli poco lontano dal campo di temporanea accoglienza di Ventimiglia. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -