Firme referendum, Calderoli: possiamo mandare Renzi a casa il 2 Ottobre

Referendum, Calderoli: se la Cassazione si pronuncia lunedì possiamo mandare a casa Renzi il 2 Ottobre.

“Se davvero la Cassazione annunciasse già per lunedì la validità delle 500mila firme raccolte sarebbe davvero una buona notizia”. Lo scrive sulla sua pagina FB il Senatore della Lega Nord Roberto Calderoli.

“Un po’ mi stupirebbe la rapidità e lo zelo dimostrati dalla Suprema Corte nel conteggio delle firme- continua il vice presidente del Senato – Una rapidità e uno zelo tra l’altro nel mese di agosto, forse perché queste firme sono state raccolte da una certa parte…
Comunque se davvero fosse così ben venga questo via libera, in questo modo se nel giro di pochi giorno il Governo dovesse decidere a quel punto il referendum si potrebbe addirittura tenere già il 2 ottobre, come peraltro auspicato a suo tempo dal premier Renzi, oppure la domenica successiva.”
Noi siamo pronti – scrive infine Calderoli – non vediamo l’ora che si vada a votare, di far vincere il NO e mandare a casa Renzi.
Se le cose vanno così Renzi non solo non mangerà il panettone ma neppure le caldarroste!



   

 

 

1 Commento per “Firme referendum, Calderoli: possiamo mandare Renzi a casa il 2 Ottobre”

  1. Sono impaziente, e aspetto con ansia i comitati che dice di sguinzagliare Renzi casa per casa, li aspetto a braccia aperte per poi richiederle in faccia a questi BxxxxxI!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -