Concorsi universitari truccati, prescrizione per il giudice Barbera

 

Barbera

ROMA, 5 AGO – La procura di Roma ha chiesto al gip l’archiviazione, per intervenuta prescrizione, della posizione del giudice costituzionale Augusto Barbera, indagato per corruzione nell’ambito di un’inchiesta su presunti illeciti legati a concorsi universitari nell’ambito dei quali sarebbero intervenuti aiuti vicendevoli per sostenere i vari candidati.
Richiesta di rinvio a giudizio, invece, per alcuni professori universitari. ANSA

————————

Augusto Barbera era indagato per falso in atto pubblico in riferimento a concorsi con cui sono state decise le cattedre di professori ordinari ed associati (sappiamo bene l’importanza di certe nomine per diffondere il pensiero mainstream agli studenti italiani).

Barbera scrive l’avv. Marco Mori – peraltro è uno dei Giudici che nei prossimi mesi avrà i destini dell’Italia in mano, potendo decidere, grazie al suo ruolo, se difendere la Repubblica o concorrere a smantellarla.

Da lui non mi aspetto certamente nulla di buono visto che si è già pubblicamente dichiarato a favore della “deforma” costituzionale e dell’italicum, arrivando addirittura a dire di temere che l’indagine, proprio quella che oggi lo riguarda, sia un tentativo di fermare le riforme stesse.

Barbera è anche un sostenitore del pareggio in bilancio, avendo criticato la recente sentenza della Consulta sulle pensioni. Ha avuto il coraggio di sostenere pubblicamente che le pensioni si pagano solo se ci sono i soldi (il pareggio di bilancio prima dei diritti fondamentali), circostanza che determina, in virtù della cessione di sovranità monetaria compiuta dallo Stato, l’impossibilità per esso di perseguire i suoi compiti fondamentali. Lo Stato infatti non ha più per definizione i soldi ed i risultati si vedono…



   

 

 

1 Commento per “Concorsi universitari truccati, prescrizione per il giudice Barbera”

  1. Non sono meravigliato affatto, come vi saltava in mente di poter accusare un Giudice? ma stiamo scherzando?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -