Femminicidio, Boldrini: le donne denuncino i compagni violenti

 

boldrini-femminicidio

ROMA, 3 AGO -”Benzina e un accendino per dare fuoco a Vania Vannucchi. Dodici coltellate alla schiena per uccidere Rosaria Lentini. Non conosce soste questo orrore in cui le donne sono vittime e gli uomini protagonisti vigliacchi e violenti”.

Lo scrive su Facebook la presidente della Camera Laura Boldrini. “Le leggi ci sono e i centri antiviolenza devono tornare ad avere al più presto i finanziamenti necessari. Ma intanto, mentre la strage prosegue, è importante rilanciare l’appello alle donne, perché denuncino senza esitazioni, senza una malriposta pietà, i loro compagni o ex compagni violenti: cambiarli è impossibile, bisogna fermarli per tempo. E agli altri uomini, quelli che violenti non sono, dico che devono fare di più, coinvolgersi, mobilitarsi, mettere all’angolo chi usa la forza nei rapporti d’amore”, aggiunge Boldrini.

“I femminicidi non finiranno se non saranno anche gli uomini a rivoltarsi contro questa infamia”, conclude la presidente della Camera. ansa

Morta la donna data alle fiamme a Lucca

Novara: marocchino uccide la compagna italiana a coltellate

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -