Marocchino inneggia all’Isis durante l’identificazione, arrestato

 

RAPALLO – Ha inneggiato agli attentati di Nizza e Rouen mentre gli agenti procedevano alla sua identificazione dopo averlo sorpreso a vendere merce in un parcheggio di Rapallo molestando i passanti. Nei guai è finito un ambulante di origini marocchine di 31 anni. L’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, ma la relazione sulle frasi dette verrà vagliata dagli investigatori della Digos che faranno accertamenti anche sull’uomo.

La vicenda risale alla scorsa settimana. L’ambulante era stato sorpreso da una pattuglia della polizia municipale. Quando gli agenti hanno cercato di fotosegnalarlo si è scagliato contro di loro. I vigili hanno chiesto l’intervento dei poliziotti del commissariato e al loro arrivo l’uomo li ha aggrediti e ha urlato frasi di apprezzamento per l’attentato di Nizza e l’uccisione del prete a Rouen. Processato per direttissima per resistenza, il giudice gli ha concesso i domiciliari ma, visto che l’uomo non ha un domicilio fisso, è stato accompagnato al carcere di Marassi. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -