Aggressione shock a Lucca, 46enne data alle fiamme: è gravissima

 

Una donna di 46 anni che lavora nell’ospedale di Lucca come barelliera è stata cosparsa di liquido infiammabile e data alle fiamme, dopo un’aggressione avvenuta alle 13 nella zona dell’obitorio dell’ex ospedale Campo di Marte. Alcuni colleghi hanno udito le urla e sono usciti con secchi d’acqua a spegnere il fuoco. Sul posto sono subito intervenuti anche i vigili del fuoco, un’ambulanza e l’elisoccorso Pegaso che ha trasferito la donna in gravissime condizioni al centro grandi ustionati di Pisa.

La polizia, intervenuta con la squadra volanti, ha avviato le indagini per ricostruire il grave episodio e per cercare il responsabile dell’aggressione. La donna potrebbe aver incontrato una persona di sua conoscenza nel luogo dove poi è stata data alle fiamme. ansa

Pasquale Russo, 46 anni, è stato arrestato dalla polizia, dopo essere stato sentito in questura, con l’accusa di tentato omicidio di Vania Vannucchi, la donna aggredita e data alle fiamme



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -