Record di disoccupazione in Grecia, 23,3% ad aprile

 

BRUXELLES, 29 LUG – La disoccupazione a giugno resta stabile al 10,1% nella zona euro e all’ 8,6% nella Ue-28. E’ il tasso più basso da luglio 2011 per la zona euro, e da marzo 2009 per la Ue-28, fa sapere Eurostat. I dati migliori si registrano a Malta, Repubblica Ceca e Germania, dove il tasso di disoccupazione è rispettivamente del 4%, 4,2% e 4,2%.

Al contrario, il tasso più alto di disoccupazione si registra in Grecia (23,3% ad aprile). Rispetto allo scorso anno, Croazia (da 16,2% a 13,2%) e Bulgaria (da 9,7% a 7,2%), assieme a Cipro (da 15,1% a 11,7%) e Spagna (da 22,3% a 19,9%), hanno avuto la maggiore diminuzione.

Il FMI ammette: sacrificato il popolo greco per salvare l’euro

Anche la disoccupazione giovanile continua lentamente a calare rispetto a giugno 2015. Oggi è al 18,5% nell’Ue-28 e al 20,8% nell’eurozona, un anno fa era rispettivamente al 20,6% e al 22,5%. Pure in questo caso, è la Grecia a far registrare il tasso più alto: 47,4% ad aprile.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -